Eterna ribelle, solitaria e bellissima Lilith si è trasformata, col tempo, nell’archetipo forse più potente e più affascinante della psiche umana, quello della “Femme Fatale”. Volto nascosto della luna,  lunghi capelli fluenti e voluttuosi, seno turgido e sodo che svetta su un corpo perfetto regale e alato,  attraente e conturbante, desiderata e temuta dal maschio, prima seduce e poi assorbe, come un pozzo senza fondo, tutte le energie vitali. Una commistione di seduzione erotica e vampiresca.

continua..